Intensità nei workout di CrossFit

Intensità nei workout di CrossFit

La parola allenamento viene spesso associata alla fatica, se non ne esci “distrutto” non hai fatto un buon workout.

Questa concezione con il CrossFit si è estremizzata ulteriormente, con l’elaborazione di circuiti sempre più devastanti e difficili per sfinire chi si allena. 

Purtroppo queste abitudini e concezioni di allenamento, hanno causato un duplice problema, l’aumento di possibili infortuni e l’insuccesso nei miglioramenti sia estetici che prestativi.

Allenarsi fino allo sfinimento muscolare causa un carico articolare non indifferente, considerando la varietà di esercizi e pesi utilizzati nel CrossFit. Ciò fa si che atleti e iscritti nel CrossFit non facciano un adeguato riposo e i tendini non riusciranno a recuperare completamente, ciò senza dubbio li soggetta a una esposizione maggiore agli infortuni.

Se il vostro obbiettivo è migliorare le prestazioni, considerate fondamentale il recupero e una programmazione studiata appositamente ad hoc di voi! Includendo settimane di carico e scarico.

Opposto alle prestazioni c’è il lato estetico, anche qua il troppo allenamento non PORTA a nessun miglioramento! Anzi allenamenti intensi come il CrossFit ad alto impatto possono portare a un accumulo di liquidi, quindi, a un possibile peggioramento estetico a seconda della base di partenza.

Ogni traguardo deve essere accuratamente pianificato, per questo, raccomando un 4 allenamenti a settimana per chi pratica CrossFit per motivi estetici, alternando 2 giorni di allenamento e 1 di riposo. Per chi pratica a livello amatoriale CrossFit, per gli atleti è un discorso a parte.

Anche i carichi devono essere responsabili, RAGAZZE non è vero che più caricate più ottenete risultati, se volete avere gambe e glutei più muscolosi e grossi SI, ma se volete perdere massa grassa e snellire NO. Carichi pesanti per dimagrire vanno utilizzati con sessioni di palestra a basso volume con un recupero alto, non durante un workout di CrossFit, altrimenti i metaboliti accumulati faranno si che otterrete un risultato opposto.

Quindi il metodo migliore per perdere peso durante gli allenamenti di CrossFit è utilizzare carichi bassi, mantenendo una intensità di lavoro costante.

Se invece il vostro obbiettivo è mettere massa muscolare pulita i carichi di lavoro e le ripetizioni cambiano, puntando a carichi degli esercizi moderati e non leggeri, questo come si può vedere dalla foto migliora più dei carichi moderati la massa muscolare, ma è meno indicato per la perdita di massa grassa.

Quindi si ragazzi e ragazze nel CrossFit i carichi alti aumentano la massa muscolare..

Per voi che invece volete puntare alle performance e praticare qualche gara, beh…  Chiedete una programmazione creata apposta per voi, mirata a migliorare le vostre skills e colmare le lacune.

Rilordate la generalizzazione NON va bene, siamo tutti diversi, con bisogni diversi e un fisico con sistemi biologici diversi, ognuno di voi che punta alle performance ha bisogno di metodi e allenamenti diversi.

Non Ci Sono Commenti

Posta Un Commento